Numero Verde 800 910 625

Cosa facciamo

News & Docs

Chi siamo

L’osteoartrite si combatte con gli ormoni

Estrogeno e testosterone per contrastare l’osteoartrite. Ad aprire la strada a una terapia ormonale per il trattamento di questa patologia sono i ricercatori della August University di Gottinga (Germania), con uno studio pubblicato su Arthritis & Rheumatism. Secondo la ricerca, infatti, in questo modo si potrebbero rigenerare almeno in parte i tessuti danneggiati. Nicolai Miosge, insieme al suo team di ricercatori, ha concentrato il suo studio su  particolari cellule – cellule progenitrici condrogeniche (Cpc) –  convinto che la loro capacità di rigenerare cartilagine possa essere influenzata dagli ormoni sessuali. Per avvalorare questa ipotesi, gli scienziati tedeschi hanno prelevato liquido sinoviale dalle articolazioni di 372 pazienti appena sottoposti a sostituzione del ginocchio, di cui il 64,24 per cento donne di 72 anni in media, e la restante parte uomini di età media di poco inferiore. Nel liquido prelevato Miosge ha riscontrato la presenza di 17B-estradiolo (E2),  steroide coinvolto nel metabolismo delle ossa, che aumenta la deposizione di calcio in entrambi i sessi.In campioni di tessuto malato, inoltre, i ricercatori hanno trovato cellule progenitrici che presentavano tre tipi di recettori, due per gli estrogeni e uno per gli androgeni. Sia gli ormoni maschili che quelli femminili influenzano l’espressione dei geni di questi tre recettori e delle Cpc. Infine gli scienziati hanno scoperto, in cartilagini a un avanzato stadio di osteoartrite, una particolare popolazione di cellule per le quali hanno identificato come progenitrici le stesse  Cpc.“Siamo riusciti a isolare queste cellule nel 95,48 per cento delle pazienti e nel 96,97 per cento degli uomini. Dunque potrebbero essere un buon target per lo sviluppo di futuri trattamenti. Se i prossimi studi confermeranno i nostri risultati, una terapia ormonale mirata al liquido sinoviale potrebbe effettivamente mitigare gli effetti dell’osteoartrite”, ha concluso Miosge.